La Storia del Krav Maga

Krav Maga in Ebraico significa “Combattimento con Contatto o Combattimento Ravvicinato”.

E’ il sistema di “Combattimento e Difesa Personale” delle Forze Armate Israeliane “IDF” e dei servizi segreti “MOSSAD”.

Il Krav Maga è insegnato anche ai civili con il patrocinio del “Israeli Education Ministry - Ministero dell’educazione Israeliano”, l’insegnamento viene dato nelle scuole e nei centri culturali e di studi di tutti i tipi e natura.

Il Krav Maga e insegnato anche nel mondo, molte delle Organizzazioni di Sicurezza e Forze di Polizia mondiali “FBI, CIA, Navy Seals, GIGN, Boinas Vermelhas, GOE ecc…”,questi gruppi di eccellenza lo usano come indispensabile strumento di lavoro.

Il Krav Maga si è sviluppato attraverso anni di conflitti, la sua efficacia è stata testata numerose volte sui campi di battaglia, il successo del Krav Maga è dovuto alla sua facilità di apprendimento.

Tutti i movimenti e tutte le tecniche sono state sviluppate per essere efficaci nella realtà di vita nella quale viviamo, bisogna tenere conto che il Krav Maga è stato sviluppato in un paese che sfortunatamente vive la violenza militare e urbana tutti i giorni da secoli per questo il sistema di difesa è semplice da imparare e applicare.

Il Krav Maga per definizione è caratterizzato da un sistema di difesa personale e combattimento corpo a corpo logico ed altamente realistico; Questo permette a tutti i praticanti di raggiungere semplicemente e sufficientemente velocemente un alto livello di efficienza anche dopo poco tempo di pratica.

Il Krav Maga fu sviluppato per essere efficace in diversi campi, possiamo definirne almeno 7 :

  • Militare
  • Polizia
  • Sicurezza
  • V.I.P
  • Civile
  • Donne
  • Bambini

Il Krav Maga, grazie alla sua applicabilità diretta sul campo, ha avuto ampio consenso da diversi “Combattenti”, “Maestri” di altre Discipline Marziali e numerosi “Istruttori” Militari e Forze di Polizia nel mondo.
Proprio per il suo approccio semplice, logico e veloce da apprendere, il Krav Maga è adatto a persone di tutte le età, sesso, capacità fisiche,non richiede nessuna esperienza precedente nel campo delle Arti Marziali.

Le Basi del Krav Maga

I principi base del Krav Maga sono racchiusi nell’uso movimenti del corpo semplici ed istintivi, è un sistema pratico con tecniche e tattiche che insegnano a prevenire, gestire, superare e sopravvivere a diverse tipologie di attacchi violenti.

Il Krav Maga adotta metodologie di insegnamento facili da apprendere e prepara i suoi praticanti a tutti gli aspetti relativi alla difesa personale volta alla propria persona a persone vicine ed insegna a difendersi e combattere contro uno o piĂą avversari armati e non.

Il Krav Maga è un sistema “Orizzontale” con un approccio logico ed unico nel suo genere, nonostante sia un sistema creato 50 anni fa, continua ad avere una costante evoluzione e adattamento verso la società nella quale viviamo che presenta sempre nuove problematiche di violenza, la chiave del suo successo e quella di mantenere l’uso di principi base, come il movimento e le reazioni naturali del corpo, testando le proprie tecniche in situazioni di assoluto stress psicofisico.

Il Krav Maga copre i seguenti argomenti :

Prevenzione : evitare situazioni rischiose, uscire dal problema e scappare.

Movimento : spostarsi, rotolare e cadere in tutte le direzioni e da tutti gli angoli.

Attaccare e Contrattacco : contro tutti I tipi di bersagli a differenti distanze, angoli, altezze, direzioni a differenti velocitĂ , eseguite da differenti posizioni e posture.

Uso : di differenti tipi di oggetti come arma di difesa, attacco, contrattacco (solida, liquida o visiva).

Difesa da minacce ed attacchi a mani nude : Pugni, Calci, Ginocchiate, Gomitate, Testate, chiavi articolari, prese alle mani, cinturaggi, strangolamenti ecc…

Difesa da minacce ed attacchi con armi bianche e contundenti : Taglierini, Coltelli, Pugnali, Stiletti, Accette, Asce, Sciabole, Bottiglie Rotte, Tirapugni, Bastoni, Mazze, Manganelli, Tonfa, Martelli, Tubi in Acciaio, Ombrelli, Bottiglie intere “vuote o piene” ecc…

Difesa da minacce con armi da fuoco : Pistole lunghe o corte “ tamburo, semiautomatiche, automatiche”, Fucili a pompa, Fucili di precisione, Fucili militari d’assalto corti o lunghi ecc…

Difesa da uno o più avversari armati e non : sapere muoversi, posizionarsi, reagire ed uscire da ogni angolo, con qualsiasi postura in ambienti dagli spazi angusti e ristretti ed in situazioni con costrizione dei movimenti (Macchina, Autobus, Tram, Aerei, Discoteche, Ambienti affollati, Scale, Ascensori in Mare o Piscina ecc…).

Controllo psicofisico : Durante una minaccia, aggressione a mani nude o armata “il praticante viene preparato a sopportare ogni tipo di situazione in qualsiasi circostanza ed in qualsiasi scenario di pericolo specificatamente per i suoi bisogni o doveri” (civile, forze dell’ordine, militari, guardie giurate, polizia penitenziaria, agenti della sicurezza, guardie del corpo, unità speciali e anti terrorismo), saranno formati in situazioni, luoghi proponendo situazioni e minacce relative al loro lavoro.


Le Origini del Krav Maga “Imi Lichtenfeld”

Imre Emerich Lichtenfeld noto come Imi anche con il nome ebraico Imi Sde-Or :

Nacque a Budapest nel 1910 in una famiglia ebraico - ungherese ma crebbe a Bratislava (a quel tempo chiamata Pozsony) all'epoca capitale della Slovacchia. Fondamentale per l'educazione di Imi fu la figura del padre, Samuel Lichtenfeld, un acrobata circense esperto di lotta e sollevatore di pesi ed, in seguito, ispettore capo di un dipartimento investigativo della polizia.

In questo clima, sin da piccolo si mostrò una persona polivalente e, grazie al padre, Imi si appassionò all'arte circense (a 13 anni entrò a far parte di un circo itinerante), al nuoto e agli sport da combattimento, praticando boxe e wrestling, ove ottenne notevoli risultati (nel 1928 vinse il campionato giovanile di lotta libera in Cecoslovacchia e nel 1929 fu campione nazionale di lotta nella categoria Seniores e campione internazionale di pugilato). Esercitò anche ginnastica acrobatica, arti marziali come judo e jujitsu e partecipò a vari spettacoli teatrali, dedicandosi all'arte drammatica. Gli anni successivi furono un susseguirsi di successi sportivi che testimoniano la sua incredibile predisposizione per gli sport da combattimento, trovandosi ad affinare le sue tecniche di combattimento per le strade, infatti, assieme ad alcuni amici.

Negli anni trenta, le persecuzioni naziste contro la popolazione ebrea di Bratislava imperversarono rapidamente e Lichtenfeld, assieme ad altri lottatori della sua estrazione etnica, si impegnò nell'affrontare gli aggressori. Fu proprio questa esperienza a far capire ad Imi che la lotta di strada è una situazione ben diversa dal confronto sportivo e, in base alla pratica in queste circostanze, iniziò a sviluppare un proprio sistema di combattimento, adatto per affrontare i pericoli della vita quotidiana. Costituì anche un gruppo che si addestrava specificatamente a scontri con le bande sempre più numerose di antisemiti.

Imi, a seguito dell'occupazione nazista in Cecoslovacchia, per sfuggire all'olocausto fu costretto a fuggire assieme ad altri uomini lasciando Bratislava ed andando in Palestina nel 1940, dopo un viaggio molto travagliato (rischiò di perdere la vita per salvare alcune persone cadute dall'imbarcazione ed essa fu distrutta poi da forti correnti d'aria mentre si stava dirigendo a Creta).

Nel 1944 partecipò alla costituzione dell'esercito israeliano, addestrando diverse unità di élite di Haganah e Palmach . Per oltre 20 anni mise a disposizione della forza di difesa israeliana la propria esperienza nel combattimento contribuendo a forgiare la leggenda delle unità speciali israeliane. Dopo anni passati al servizio dell'esercito si ritirò non rinunciando però a diffondere le tecniche apprese e raffinate negli anni.

Dopo la nascita dello stato di Israele nel 1948, divenne istruttore capo per l'addestramento fisico delle Forze di Difesa Israeliane. Proprio in questo periodo, Lichtenfeld, grazie alle sue esperienze di lotta maturate sia nelle competizioni sportive che per la strada, introdusse un sistema efficace e, allo stesso tempo, da apprendere in breve tempo: il krav maga.

Dopo essersi ritirato dal servizio militare nel 1964, Imi iniziò ad adattare il krav Maga a metodo di difesa personale ed estendendolo anche alle forze di polizia e ai civili, a persone di ambo i sessi e di qualsiasi età. Per diffondere la sua disciplina, fece istituire due scuole a Tel Aviv e a Netanya , la città dove viveva.

Nel corso degli anni, vennero aperte sempre più scuole di krav maga, in modo da diffonderlo in tutto il mondo. Nel 1978, Lichtenfeld istituì la I.K.M.A. (Israeli Krav Maga Association), associazione atta alla promozione e divulgazione di questo metodo in Israele, nel 1995 costituì la IKMF (International Krav Maga Federation) per diffondere in modo professionale il Krav Maga nel mondo. Dopo aver ricevuto numerosi riconoscimenti, morì nella città di Netanya il 9 gennaio del 1998.

Il Krav Maga creato da “IMI” é basato su valori umani, enfatizza l’integrità morale, fisica e mentale con un comportamento non violento ed umile.

Questi principi erano e rimangono la guida di tutti i praticanti di Krav Maga di ieri, oggi e di domani!!!

"So That One May Walk in Peace... (Imi Lichtenfeld, Krav Maga founder)”


“Gabi Noah” e lo Sviluppo del Krav Maga

Gabi Noah naque in Siria nel 1964. Emigro in Israele nel 1979 dove inizio ad imparare l’autodifesa (Krav-Maga) con Rafi Algrisi. Due anni dopo fu formato da Eli Avigezer e Imi Sede-Or (Lichtenfeld), il padre fondatore del Krav Maga.

Nel 1982 termino con successo, il corso di “Assistente Trainer” conseguito alla Krav Maga Union.

Nel 1984 termino con successo, il corso “Istruttore di Krav Maga” dato presso l’Istituto Wingate, Israele. Ottenne il grado di “Cintura nera 1Dan”, approvato e firmato da Imi Sede-Or e Eli Avigezer.

Nel 1985 Gabi entro nell’esercito israeliano e si graduo nei seguenti corsi:

Sergeant of combat capacity and a trainer.

Trainer and operator of fitness gym.

Krav Maga coach.

Durante il servizio militare presto servizio come Istruttore Capo per i corsi di formazione per istruttori oltre ad altri corsi di Krav Maga nella scuola di ”Combat Fitness Training Unit - Unittà di Allenamento per il Combattimento ed il Fitness“.

Gabi continuo ad addestrare differenti unita militaridi elite come, Matkal, Golani e le unità speciali della guardia di frontiera. La sua principale occupazione nell’esercito fu quella di “allenatore militare Krav Maga per istruttori”; Copri questa funzione fino al termine del suo servizio di leva.

Nel 1988, Gabi lascio l’esercito e ha apri l’istituto di Krav-Maga a Netanya dove inizio ad allenare i civili. Gabi ed Eyal Yanilov, continuarono la loro formazione direttamente con Imi Sde-Or Lichtenfeld.

Nel 1995 con Eyal Yanilov, Avi Moyal, Eli Ben-Ami e con la benedizione di Imi Sde-Or fondo l’International Union of Krav-Maga. Gabi divento responsabile della parte professionale e della amministrazione. Gabi insegno attivamente in Israele e all’estero, inoltre era responsabile di diversi paesi come: Francia, Belgio, Svizzera, Lussemburgo, Liechtenstein, America del Sud ecc…

L’istituto di Gabi a Netanya era il centro internazionale della “Krav-Maga Union”.

Nel corso degli anni Gabi insegno in diverse istituzioni come scuole, unità di polizia, unità di sicurezza, carceri e così via.

Gabi è il co-fondatore e direttore del IKMF e ha un rango Master dall’unione internazionale di Krav-Maga.

Gabi ha istruito e dato i gradi a tutti gli istruttori della federazione IKMF nelle nazioni di sua competenza.

Nel 2009 fondo la “Gabi Noah International Krav Maga”, Nel 2010 Lascio definitivamente l’IKMF.

Gabi è considerato come uno dei migliori istruttori di Krav Maga in tutto il mondo ed é chiamato da qualsiasi parte del globo per istruire civili e professionisti del settore.

La sua passione per il Krav Maga e il suo modo di affrontare la vita, darĂ  a chi lo incontrerĂ , la possibilitĂ  di conoscere un Uomo ed un Maestro molto speciale.

“if this is a problem for me, I do it for that, You have option!” - (Gabi Noah, Krav Maga Master)”

Gabi Noah International Krav Maga “IKM“

La "Gabi Noah International Krav Maga IKM" é nata dal bisogno di rimanere nel “VERO” Krav Maga ed i principi che il suo fondatore “Imi Sde’Or” ha settato quando creo il sistema.

Gabi Noah era un pupillo di "Imi" nella prima Federazione Israeliana e successivamente divento co-fondatore e Istruttore Capo dell’ IKMF (International Krav Maga Federation) dalla sua fondazione fino al Luglio del 2010.

Per diversi anni Gabi Noah é stato impegnato ad insegnare in diverse parti del mondo per L’IKMF, facendo crescere in lui il desiderio di cambiare e migliorare il Krav Maga che ormai da troppo tempo non subiva cambiamenti al passo con i tempi, ma a causa di una situazione interna alla federazione diventata un po’ difficile da gestire, la successiva espulsione di uno dei membri fondatori, gli altri co-fondatori non sembrava volessero aderire a questa idea, quindi (se pur rimanendo in ottimi rapporti con i suoi cari e vecchi amici nonché co-fondatori della federazione), Gabi Noah decide di creare la sua Federazione dove potrà liberamente espandere, modificare, migliorare il Krav Maga, nel Settembre del 2009 nasce la "Gabi Noah International Krav Maga IKM" (Pur continuando ad adempiere alle sue funzioni di Istruttore capo dell’IKMF per il tempo prestabilito).

Dal 2010, Gabi Noah comincia ad espandere la sua federazione "Gabi Noah International Krav Maga IKM", acquisendo molti gruppi di istruttori che da anni lo seguivano nella federazione precedente; A Luglio del 2010 Gabi Noah lascia definitivamente l’IKMF, da Ottobre 2010 Eli Ben Ami, amico e co-fondatore dell’ IKMF decide di lasciare la federazione precedente per seguire Gabi in questo nuovo cammino con questa nuova organizzazione.

Nel 2014 la “Gabi Noah International Krav Maga” è presente in diverse parti nel mondo con scuole in diverse città d’Europa, Stati Uniti, Africa, Asia, Sud America, Gabi Noah ed i suoi rappresentanti si muovono costantemente presso tutte le scuole operative del mondo, per aggiornare gli Istruttori, formare nuovi Istruttori, proporre corsi specialistici in diversi settori, organizzare molteplici eventi nel Quartiere Generale “Netanya” ospitando i Direttori di tutti i paesi e tutti gli esperti mondiali per aggiornarsi e passare i propri gradi!

top